Colombia, un Paese da scoprire

aracatacaannamasperoPer tutti gli amanti dell’America Latina, in attesa della pubblicazione della guida Colombia di Ettore Grugni e Anna Maspero, alcuni articoli della nostra autrice  sulla Colombia, un Paese capace di speranza e con voglia di futuro, una nazione che ha dimostrato al mondo che cambiare è possibile. Ora tocca a noi imparare a conoscerla!
-Sull’ultimo numero del Magazine o sul Portale di LatitudesLife un articolo sulla “Ruta de Macondo” a cinquant’anni esatti della pubblicazione di Cent’anni di Solitudine del premio Nobel Gabriel García Márquez
– Un articolo per perdersi nella città “macondiana” di Mompox
– Lo speciale Colombia con l’articolo “Cronaca di pace annunciata” su Erodoto108.
Buona lettura!


Recensione de “La figlia di Saadi”

la_figlia_di_saadiDalla rivista  “NOI DONNE” una recensione intensa di Luciana d’Ambrosio Marri del libro “La figlia di Saadi” pubblicato da Polaris e scritto da Marcella Mallen e Sonia Costa.

Dolcemente viaggiare,
Rallentando per poi accelerare,
Con un ritmo fluente di vita nel cuore,
Gentilmente senza strappi al motore
E tornare a viaggiare
E di notte con i fari illuminare
Chiaramente la strada per saper dove andare.

Così cantava Lucio battisti nel 1977 in ‘Sì viaggiare’, con i testi di Mogol… e l’eco del dolcemente viaggiare, rallentando per poi accelerare, con un ritmo fluente di vita nel cuore, gentilmente senza strappi al motore ritroviamo nello stile e nell’atmosfera di questo libro.
Viaggi, strade, donne, fotografie sono i quattro mondi dove s’incontrano e conversano Marcella Mallen, manager e Sonia Costa, geografa e fotografa. E’ lei che può essere definita simbolicamente la figlia di Saadi, “spirito libero, insaziabile viaggiatore tra India e Asia centrale”, uno dei poeti più popolari della cultura persiana. E con la figlia di Saadi la cultura persiana indica la donna curiosa, esploratrice, che si guarda intorno. Proprio in Iran le due autrici s’incontrano perla prima volta.  (Continua a leggere)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Un Treno per Nablus

presmarcheggianiPALAZZO CUSANI, MILANO

20 ottobre 2017 ore 18,30 – Circolo Ufficiali FFAA-UNUCI – Sala Verde

PRESENTAZIONE DEL LIBRO “UN TRENO PER NABLUS”

Alla presenza di un folto pubblico e del Generale Mario Sciuto, Direttore dell’UNUCI, è stato presentato il libro “Un treno per Nablus” di Oscar Santilli Marcheggiani pubblicato da Polaris , una raccolta di racconti che narrano vicende reali sullo sfondo di fatti storici che coprono gli ultimi ottant’anni in una ventina di luoghi diversi sparsi per il mondo. Vicende a volte drammatiche, a volte paradossali. Al termine della presentazione vi è stata un’ampia discussione sull’importanza della storia nella formazione dei giovani, e della consapevolezza del momento storico che stiamo vivendo. A conclusione, l’Autore ha ricevuto dal Generale Sciuto in dono un’incisione di Alberto Fremura.


il TIbet di Silvia Antonini

00_silvia-antonini-a-darchen-col-kailashwebUn nuovo articolo per “Il mondo di Polaris” pubblicato su LatitudesLife Travel Magazine e dedicato al Tibet “il settimo cielo”. Autrice Silvia Antonini, alias Rain Rongpuk, nome che ha preso in Himalaya: Rain come la pioggia monsonica che purifica e da vita e Rongpuk come il villaggio al Campo Base Everest Nord. Silvia è coautrice della guida Tibet di Polaris.

Vai all’articolo

 

 

 

 

 

 


Divino Andino

Antonelli_bodegaMendozaDal “wine blog” di Francesca Fiocchi, journlist e wine socialite, una bella recensione del libro di Francesco Antonelli “Divino Andino” pubblicato da Polaris.

Mettete un consulente informatico specializzato nella gestione delle risorse umane con contratto a tempo indeterminato. Mettete l’incontro con la donna della sua vita, Marisol, peruviana. Mettete la passione per la scrittura di viaggio. E per il buon vino, il cibo, le tradizioni. Passione per il vino che lo spinge ad aprire un’enoteca. E condite il tutto con una sete di conoscenza in continuo movimento, di vivere i territori e i vini di anni di degustazioni con gli amici. Sono storie queste senza confini umani, culturali, fisici. Quel desiderio di conoscere luoghi e persone lontani geograficamente (anche se il mondo ormai è diventato “piccolo”), ma anche culture, stili di vita e un diversa umanità, sicuramente meno complicata della nostra, sicuramente affascinante. Il viaggio come percorso di crescita e non come punto di arrivo. In senso fisico e metafisico. È desiderio di libertà interiore in purezza: se fosse un vino sarebbe un bianco senza le sovrastrutture della barrique. In sottofondo, la voglia di cambiare, di rimettersi in gioco, di reinventarsi una storia personale. E una buona dose di (in)sano coraggio.

Continua a leggere


Colombia: speciale su Erodoto108

manifestazioneperlapace_medellin2Ogni nuovo numero di Erodoto108 è una bella notizia. In questo ci sono tanti reportage di gente appassionata e di due autori Polaris.

Di Anna Maspero un articolo “Cronaca di Una Pace Annunciata” al ritorno da un altro suo viaggio in questa tierra encantadora per cercare di capire un Paese che cambia e che guarda al futuro con speranza dopo decenni di guerra.

Di Alberto Bile due articoli tratti da “Una Colombia. Canzone del viaggio profondo” pubblicato da Polaris nella collana Per le vie del Mondo. Nel primo artigiani della pietra gialla scolpiscono le tombe più bizzarre (cruciverba, pulmanini, ancore) per il cimitero monumentale di Barichara, dove un guardiano 80enne – sigaro, radio a marsupio e immancabile vallenato – spiega vite e morti indicandole con la pompa. Nel secondo c’è Aracataca, il paesino natale di García Márquez, e ci sono bambini che riscrivono “Cent’anni di solitudine” e brutte sorprese.

Buona lettura!


Bretagna di Dario Giardi

Landscape with Lighthouse during sunset. Brittany, France.Un articolo accompagnato da splendide foto sulla Bretagna “Tra Oceano e cielo” scritto da Dario Giardi, autore della guida Polaris,  sul Travel Magazine Latitudes n.105.

Dario Giardi ha già raccontato la Bretagna nella rubrica Il Mondo di Polaris. A questo link i contributi degli autori Polaris fra cui quello dedicato alla Bretagna, “Cibo per Sogni”.

 

 

 

 


Polaris a Lecco

immagimondoIl prossimo fine settimana è in arrivo la 20° edizione di IMMAGIMONDO, il festival dedicato a viaggi, luoghi e culture nel cuore del centro storico di Lecco, con decine di eventi, ospiti, proiezioni e libri!

La Casa Editrice Polaris  vi aspetta sabato 30 settembre e domenica 1 Ottobre al suo stand in Piazza Garibaldi: saremo presenti con le guide turistiche, i libri di narrativa e i cataloghi dei viaggi.

Scopri qui il programma completo e non mancare l’incontro di domenica alle 14.15 in Sala Affresco – Palazzo del Commercio, con il nostro autore Marco Grippa che presenterà il suo libro “Pamir Express“, un viaggio zaino in spalla inseguendo panorami selvaggi su altipiani a 4000 metri di altitudine.

 


La Thailandia su Latitudes

ayuttaya-6Torna il IL MONDO DI POLARIS su Latitudeslife con un articolo sulla THAILANDIA a firma di Gianluca Solinas, giornalista innamorato della cultura thai e autore della guida sul Paese per Polaris. E’ il quinto articolo dopo la Bretagna, CapeTown, Irlanda e Zimbabwe con i testi degli autori Polaris specializzati nelle diverse destinazioni. Vi trovate le motivazioni per la scelta della destinazione, i luoghi da non perdere, i suggerimenti di itinerari, dei libri da mettere in valigia e dei film da vedere, più qualche informazione utile e naturalmente una galleria fotografica… Il tutto arricchito dal prezioso cameo di Federico Formignani, Columnist di Latitudes, con le sue personali “impressioni di viaggio”. E mese dopo mese completeremo il nostro mappamondo! Ora potete leggere tutti gli articoli anche cliccando sul banner in homepage di Polaris  proprio sotto i libri a scorrimento.


Mi-RO: la Colombia di Bile

colombia-bileGiovedì 21 settembre Alberto Bile, autore di “Una Colombia, Canzone del Viaggio profondo” ed. Polaris, vi aspetta alla Libreria Open  in Viale Montenero 6 a Milano per parlare di Colombia. Parteciperà all’incontro Anna Maspero, autrice Polaris ed esperta di America Latina. Segnaliamo anche la partecipazione di Alberto Bile al Festival della Letteratura di Viaggio  a Roma a Villa Celimontana Sabato 23 settembre alle 17.00.

Per leggere un’intervista all’autore cliccare qui.