fbpx

13/11 Pescara Festival: Un treno per Nablus

Domenica 13 novembre ore 11:00 presso il Circolo Aternino – Sala Azzurra nell’ambito del Pescara Festival Oscar Santilli Marcheggiani presenta in anteprima il suo nuovo libro Un treno per Nablus edito da Polaris.

“La storia siamo noi: le storie non vanno inventate, esistono già, basta vederle e prenderle al volo. Vicende personali diventano storia di un’epoca.
La “grande storia” ci passa talvolta accanto, sconvolgente nella sua drammaticità o nei suoi paradossi, e sembra attraversarci come se fosse altro da noi. Non è così: tu puoi scordarti della storia, ma la storia non si scorpescarada di te. Dal crollo dell’impero sovietico alla guerra del Vietnam, dall’armistizio dell’otto settembre alla frana del fascismo, dal Cile di Pinochet alla strage di Piazza Fontana, dalla cacciata degli Italiani dall’Istria all’invasione turca di Cipro, dal conflitto arabo-israeliano ai moti studenteschi del ‘68, gli aspetti drammatici della storia si mescolano alle vicende di ciascuno di noi. Basta farli emergere dallo sfondo dove li avevamo dimenticati e vedremo che, per miseri o piccoli che siamo, la storia siamo noi.
Non c’è alcun treno che porti a Nablus”.
INGRESSO LIBERO

 

Rispondi