Massimo Rossi

Massimo Rossi (Lucca 1957) è autore di numerosi viaggi in solitaria e ha realizzato progetti sanitari nella giungla amazzonica. Nel 2000 pubblica Pioggiafangomerdasoleblues, un’Amazzonia senza Sting, testimonianza di una realtà di “sacrificabili” lontani da battaglie socio-ecologiche alla moda; nel 2011 seguirà Etiopia. Saggio di un outsider a tempo determinato, resoconto di un duro viaggio sulle tracce di Vittorio Bòttego e all’origine della nostra storia; nel 2012 esce Percorrenze, esordio nella scrittura breve dai testi scarsi e quasi onirici. Da anni autore Polaris, ha pubblicato nel 2015 il saggio di viaggio Una birra a Kathmandù. Note di viaggio dal Nepal, dove racconta il suo lungo vagare nell’intera Valle di Kathmandù e lungo la dorsale himalayana; nel 2018 Patagonia. Carnet de route, reportage saggistico-narrativo di un viaggio letterario nella Patagonia argentina e nel 2021 Carretera Austral. Viaggio nel Sud del mondo, resoconto di un viaggio iniziato nel nord argentino e, seguendo gli echi dei cantori ufficiali di questa parte di mondo, proseguito lungo la Carretera Austral cilena fino alla Terra del Fuoco e terminato a Capo Horn. Scrittore-viaggiatore-fotografo affascinato dalle culture altre e dalla loro Storia, ha ora pubblicato per “Yanezlibri”, Vietnam. Sulla strada, viaggio vietnamita che dal Delta del Mekong lo ha portato all’estremo nord delle tribù minoritarie.