Claudio Bussolino


L'unico e poco ingombrante bagaglio che Claudio Bussolino ha sempre portato con sé è stato il modesto sapere raggiunto all’Università di Torino con una tesi di laurea sulla metodologia della ricerca storica con quell’insuperabile Maestro di etica e d’impegno civile che fu Alessandro Galante Garrone. Nel 1979 ha fatto il suo primo viaggio in Birmania, poi, nel 1980, per strani eventi del caso, è arrivato in Vietnam, dove nel 1982 ha accompagnato il primo gruppo di turisti europei che visitò il paese. E’ stato in Laos, quando il paese era ancora meta ignota al turismo, e poi è andato nella Cambogia che stava vivendo i duri momenti della guerra civile. Nel 1986 ha accompagnato ad Angkor il primo gruppo di viaggiatori italiani.
Emigrato dall’Italia, dal 1995 vive stabilmente a Phnom Penh dove lavora per ASCO Cambodia, che gli assicura la serenità nei suoi vecchi anni.
Per POLARIS Editore, di Faenza, ha scritto la guida del Vietnam, quella della Cambogia, quella di Angkor, quella del Laos, quella dell’Indocina e, ora, quella della Birmania.
Cura i testi di larivistaindocinese.com e www.claudiobussolino.com

Cambogia

Cambogia

Angkor

Angkor

Laos

Laos